La Poesia - 19/12/10
UNA NVULA SFIZISA
Nott da Natal
'Na ragnera bianca e grisa *
cuntra ul negar di muntagn
la faseva da camisa
('m ul da fra dun cavagn),
a una nvula sfizusa
ca girava par ul ceel
'm la vesta d'una tusa
traia in aria istess dun vel.

Ul cavagn, cum 'na stela,
al cureva in du la nott
e'l strsava dr 'na ca
ca ninava un Fiulin bitt.
Un Bambin l'eva nass
s la tera, in d'un cavagn...
ca 'l pareva una ragnera...
e al faseva da camisa...
a una nivula sfiziusa
s la scima di muntagn!

M ul buf dul vent tr i scimm
Al sumeja a 'na canzuun
Ca la diis "da Gloria e Paas..."
Ma sottvuus: 'm n'uraziuun!


* la prima neve


Una nuvola sfiziosa
(Notte di Natale)
Una ragnatela bianca e grigia (la prima neve ) - contro il nero delle montagne - faceva da camicia - (come il di fuori di una cesta), - a una nuvola sfiziosa (birichina) - che girava per il cielo simile alla veste di una ragazza buttata in aria come fosse un velo.
Il cesto, come una stella, - correva nella notte - e si trascinava una coda che cullava un bimbo nudo. Il Bambinello era nato... sulla terra in un cesto... che sembrava una ragnatela e faceva da camicia a una nuvola sfiziosa sulla cima delle montagne!
Ora il soffiare del vento tra le cime assomiglia a una canzone che dice "di Gloria e di Pace", ma sottovoce: come una preghiera.


di: Paolo Pozzi
..................................................................................................................................
Condividi | |